AL MARE (catartica di Mauro Montalto)


L’acqua dolcemente ti lambisce le caviglie

Poi i fianchi

Lentamente sale

Fino alle spalle, al collo , alla bocca

Ti agiti con le braccia

Ma non capisco se mi saluti

Poi sparisci

………………………………………..

Ma cara

Sei sicura di saper nuotare?