monica


Stiamo in fila. Ordinati, come alunni il primo giorno di scuola. Acquisiamo vincoli e precetti ai quali ci atteniamo per il bene comune. L’immaginario libero arbitrio esalta il senso di appartenenza. Illusi accoriamo per sanare il destino. Consci dell’inutilità del nostro sentire confidiamo in una dignitosa rivalsa. Loro ci osservano […]

LA DISCIPLINA (di Monica Portatadino)


Vola il guardar mio sui verdi campi di grano cullati dal vento e dal sole di maggio dove papaveri rossi paion macchie di sangue delle mani callose  di volgari maestranze piagate e brucianti del sudore della  propria fronte.  Scompaiono  e riaffiorano cosi al tempo stesso le ansie e le paure  di […]

LE MIE RIFLESSIONI (di Mauro Montalto)





Ti penso appoggiata al bancone  del bar. Agito cubetti di ghiaccio che affogano  nel whisky d’annata. Barricati dietro  agli occhi i ricordi scorrono su una pellicola lucida senza censura. Avulsi da mezze verità defraudati dalla razionalità appaiono nitidi  all’interno della momentanea ebrezza e bruciano di focoso amore l’anima da troppo […]

ALTERAZIONE (di Monica Portatadino)


S’ode il sordo rintocco  della campana  risuonare nell’aria e nel cielo muto del silente paese avvolto  dal sinistro manto dell’oscuro male che infonde terrore  nel presente  ed incertezza  nel domani a venire. Sono silenti le strade  sono silenti le case addormentate  in un sonno anormale  immersi in un silenzio tombale […]

QUARANTENA ITALICA (di Mauro Montalto)



Si è perso del tempo inseguendo parole e nebulose strategie. Il lume della ragione si è spento, sopraffatto dall’angoscia e dal disorientamento. Viviamo di virtuale cercando un contatto barricati dietro pareti di cemento. Ingoiando la paranoia che sobilla la mente trincerati alla ricerca di antiche evasioni. Il silenzio è un […]

L’INCERTEZZA (di Monica Portatadino)



Quanti amici abbiamo perso e quanti ancora  ne perderemo quante croci abbiamo piantato e su quante ancora  piangeremo. Quanti abbracci  abbiamo sacrificato e quanti sorrisi  ancora non vedremo Fino a quando ancora le nostre coscienze taceranno inutilmente testimoni dell’egoismo  che ci chiude  in una sorda prigione Quando i popoli capiranno […]

VIRUS (di Mauro Montalto)





È surreale questo silenzio interrotto dalla natura con festosi cinguettii. Le serrande abbassate, occhi chiusi di un mondo in forzato letargo. Sospesi, muti come in una valle senza eco. Reclusi dentro il nostro vivere espiamo la colpa per la nostra insolenza per risorgere nuovamente immacolati.

BATTERIO (di Monica Portatadino)





L’invocano gli oppressi la cerca chi un danno nella vita ha subito ma la Giustizia è come una nuvola  che si dissolve al vento della prepotenza  e della corruzione.    La Giustizia umana è solo una farsa una volta addentata troppo spesso ha il sapore di una mela marcia è […]

LA GIUSTIZIA (di Mauro Montato)



Non noi decidiamo del destino nel suo intero. Solo piccole scelte  a svincoli ristretti ci son concesse  per avallare il libero arbitrio. Il restante avviene  come indicato dalla nascita dei tempi. A noi riadeguarci e rimodellarci per dare colore all’esistenza

L’OPZIONE (di Monica Portatadino)





Il lento ciondolar del bove che potente l’aratro affonda nel fecondo solco dell’Aspro italico terreno sotto la guida della rugosa mano dell’antico padre riporta alla mente la memoria di lontani ricordi di un agreste mondo  ormai passato.  S’ode così dall’alto del monte il rintocco di antiche campane pesante come le […]

IL BOVE (di Mauro Montalto)


E il pensier mio ripercorre le sabbiose spiagge del lungo fiume mentre s’ode il vento fischiar tra le foglie  di vetusti pioppeti che legionari romani han visto calpestar erbosi sentieri. Gli stessi su cui tu seduto hai riposato nei pomeriggi assolati d’agosto alla merce’ di giocosi raggi trapassar le fresche […]

A MIO FIGLIO (di Mauro Montalto)




Non lasciare che i giorni tristi offuschino le gioie della tua vita Non permettere che il tuo cuore  sia il campo su cui venga seminato l’odio ma costruisci  con l’amore e la pazienza un muro invalicabile per proteggere ciò che hai di più caro L’egoismo  è il vero male di […]

IL NUOVO ANNO (di Mauro Montalto)


Voglio augurarti buon Natale… Oggi…. Il sole crea giochi di luce nella stanza in penombra. Piccole stelle intermittenti su rami di morbidi aghi verdi. Odorando l’aroma di caffè bollente che gorgoglia pigro, sentore di focolare, di famiglia, di sguardi assonnati velati d’amore. Rumore di carta strappata di allegre risate, porte […]

IL NATALE QUOTIDIANO (di Monica Portatadino)




E’ Natale  la neve scende  e copre col suo manto le campagne le case  gli affanni degli uomini dando così loro un po’ di pace. E’ Natale il suo spirito ci unisce  e ci fa dimenticare ogni differenza siamo umani e fratelli dovrebbe essere Natale ogni giorno della nostra vita e […]

NATALE (di Mauro Montalto)


Lascia che il tempo sia medico  e curi le ferite  dei nostri cuori così come la resina  rimargina quelle delle piante  che abitano i boschi delle nostre valli. I pensieri sono come frecce  che rompono  l’oscurità del cielo permettendo alla luce di illuminare la nostra mente. Mentre i ricordi diventano come perle […]

IL DOLORE (di Mauro Montalto)





La nostalgia come dama fatale  passerà la sua mano gentile tra i tuoi capelli grigi e tu ricorderai  con lieve sorriso  tutto l’amore di chi ti ha intensamente amato. Osserverai  il cader di foglie autunnali  pensando ai tuoi giorni che inesorabili scorrono come la corrente del fiume e seppur come eroico […]

TEMPO FUGGENTE (di Mauro Montalto)


Gestualità insolite aggraziate e sicure mi spingono ad osare. A svelare l’arcana attrazione che mi tiene inchiodata al mio sentire. Non c’è spazio per dubbi o affiliazioni. La sorte mi esorta come forza impetuosa verso un domani ideale. Non senza affanni ma con redimente risoluzione.

L’ARDIRE (di Monica Portatadino)