DICEMBRE (di Mauro Montalto)


Il pallido sole

di dicembre riscalda

le corte giornate invernali 

mentre la tenue luce del giorno

si posa sul volto di tua madre

donandole per un attimo

quella delicata bellezza

ormai persa col tempo.

La nebbia

che la padana pianura

silente ricopre

come sottile telo

viene trafitta 

dalle lame di luce

del giorno che arriva 

rubando la scena

alla notte infingarda.

Speranze ed illusioni

svaniscono

con l’anno che muore

per rinnovare 

una nuova speranza

nel cuore 

per il futuro che viene.